Produzione 2008

Nella trilogia della villeggiatura per la prima volta, e con decisione, viene descritta la borghesia mercantile veneziana, da sempre difesa da Goldoni, come una classe sociale che non riesce a stare al passo con i cambiamenti.
La villeggiatura, quell’usanza di passare il periodo estivo nelle ville fuori Venezia, diventa così pretesto per fare a gara su chi sfoggia le dimore più suntuose, chi ha maggior ospiti, chi imbandisce le tavole più ricche, chi propone i giochi di società più rischiosi. Continua a leggere

Cos’è che rende così irresistibile la “Tempesta” di Shakespeare?
Forse i rapporti di forza che emergono nel testo, oppure la potenza evocatrice degli spiriti, la poesia dei due innamorati, od ancora il sopruso che vede Prospero reietto nell’isola. Continua a leggere

Lo spettacolo nasce e si sviluppa come metafora della vita sfortunata, ma unica, di Mattia Pascal, incorniciato in un percorso tra sogno e realtà, ironia e verità. La storia è un susseguirsi di immagini e quadri in cui il personaggio Mattia diventa specchio immaginato di se stesso, in un continuo rimando a quella realtà che gli sfugge. I temi sono sviluppati attraverso un alone di fantasia ironica, simbolica, come se il protagonista volesse prendersi e prendere in giro. Continua a leggere

I Commenti sono chiusi

Officina Teatro – Nuovi corsi RuvidoTeatro 2017/18

  Officina Teatro Nuovi corsi RuvidoTeatro 2017·18   SpazioFusione | Palazzo Filippini · Via Oberdan MATELICA   GIOVEDI' 5 OTTOBRE | H 21.00 SABATO 7 OTTOBRE | H 18.30   Ruvidoteatro… [leggi tutto]

Officina Teatro – Nuovi corsi RuvidoTeatro 2017/18 Officina Teatro - Nuovi corsi RuvidoTeatro 2017/18

RuvidoTeatro per “Sibillini Live”

  All'interno di Sibillini Live - Percorsi culturali per la ricostruzione a cura di Arci Marche Festival itinerante in collaborazione con Comuni e associazioni, artisti locali e nazionali Protagonisti… [leggi tutto]

RuvidoTeatro per “Sibillini Live” RuvidoTeatro per "Sibillini Live"

Bevo il vin, cogli occhi poi…

  Mercoledì 12 luglio 2017 - ore 21.15 Corte Museo Piersanti - Matelica     BEVO IL VIN, COGLI OCCHI POI... Liberamente ispirato a “La Locandiera” di Carlo Goldoni   con Deborah… [leggi tutto]

Bevo il vin, cogli occhi poi… Bevo il vin, cogli occhi poi...